MTC n. 68 - Tema del Mese: Creme aerienne di Benoit Couvrand






Creme, creme, creme …. voluttuose consistenze e avvolgenti sapori che possiamo adattare ad ogni esigenza, ogni gusto, ogni occasione.Che succede se ad una base come la crema pasticcera aggiungiamo tanta panna montata come ha fatto Benoit Couvrand? Otteniamo una soffice nuvola con cui ho deciso di usare per accompagnare la frutta al forno.


INGREDIENTI:

80 g di tuorli (circa 4)
100 g di zucchero
25 g di farina
25 g di maizena
1 bacca di vaniglia
500 ml di latte fresco intero
400 g di panna fresca liquida

Prima di cominciare, tagliate per il lungo il baccello di vaniglia e grattate i granelli. Metteteli in  una casseruola  con il latte (baccello compreso) e portate a bollore. Spegnete il fuoco e lasciate in infusione per 10 minuti. Nel frattempo in una bastardella, mescolate lo zucchero, la farina e l’amido di mais. Aggiungete i tuorli e montateli fino a quando diventano bianchi. Eliminate il baccello di vaniglia dal latte  e portate di nuovo ad ebollizione. Versate un terzo del latte nel composto di uova  e di zucchero.Versare tutto nella casseruola del restante latte e fate cuocere a fiamma molto dolce, per circa 2 minuti, senza mai smettere di mescolare, montando con la frusta. 

   


Versate immediatamente la crema in una terrina, coprite con pellicola a contatto e mettete in frigorifero per 2 ore almeno. Montate la panna e incorporatela delicatamente alla crema. Io ho letteralmente montato la crema con le fruste elettriche durante la cottura per ottenere una massa ancora più “ariosa”.



Per la frutta al forno ho usato la frutta che avevo a casa, un ottimo modo per consumarla a mio parere. Possiamo accompagnare la frutta al forno con gelato, crema chantilly, crema di ricotta, crema al mascarpone … insomma … come frigo e fantasia ci consentono!



Commenti